facebook pixel

Tre consigli per il trapianto delle piante di peperoncino

Tre consigli per il trapianto delle piante di peperoncino

La nursery delle piantine di peperoncino è uno spazio per sua natura ristretto, costruito in modo tale da essere un luogo di crescita temporaneo per i giovani virgulti. Una volta raggiunta una certa dimensione, le piante in questione dovranno trovare una dimora più confortevole per svilupparsi e prosperare, cosa che non può avvenire in un piccolissimo vasetto di transizione tra la fase di seme e quella di arbusto.
 

Quando procedere al rinvaso delle piante di peperoncino, dunque?


Non esiste uno scadenziario preciso a cui attenersi, dal momento che le variabili coinvolte dall’operazione di coltura sono davvero molte: in linea di massima, però, occorre fare attenzione che le piantine nella loro versione mignon non entrino in sofferenza per la mancanza di spazio, pregiudicando le fasi successive della crescita. Se dunque notate foglie rovinate, radici assiepate sul terreno e altri segnali di stress, procedete al più presto allo spostamento del vostro germoglio, dandogli un doveroso supplemento d’attenzioni per assicurarne la ripresa.
 

Se avete intenzione di piantare all’aperto i vostri germoglietti, badate a non farlo né in inverno né in autunno, in considerazione delle necessità di luce e calore che avrà il peperoncino. Noi vi consigliamo di utilizzare vasi più grandi, per proteggere più facilmente anche la pianta adulta dal clima più rigido delle stagioni fredde: basterà, da settembre, far passare la notte in casa alla vostra pianta, evitando così che muoia prima del tempo e conservandola per l'anno successivo.


Accortezze da seguire nel rinvaso delle piante di peperoncino


Ovviamente, per le dimensioni con cui stiamo lavorando, non saranno necessarie vanghe e badili ma piuttosto torneranno comode delle pinzette per separare con delicatezza le radici appena formatesi dalle pareti del vaso provvisorio, a cui tenderanno ad appiccicarsi. L’obiettivo, in questa fase, sarà quello di evitare il più possibile la rottura dei filamenti radicali, particolarmente fragili e sottili in una pianta giovane.
 

Vi è solo un caso in cui è consentito mettere mano – anche pesantemente – sull’apparato radicale: qualora infatti si sia in presenza di un autentico groviglio di radici a forma di vaso, bisognerà in qualche modo dipanarlo prima di procedere alla messa a terra della piantina, per fare in modo che attecchisca correttamente al nuovo terreno e non rimanga stretta e bloccata in una fase di prolungata sofferenza. Per “sbrogliare” la matassa di radici, occorrerà procedere con cautela, in presenza di un terreno secco (bagnerete la piantina dopo il rinvaso), arrischiandosi anche a rompere parte del suddetto blocco e lasciando alla giovane pianta il compito di ricostituirsi.


Piante di peperoncino in vaso e nell’orto

Per chi volesse coltivare all’aperto le piantine trapiantate, potrebbe essere interessante sapere a che distanza piantarle in filare: un consiglio generico è quello di lasciare almeno mezzo metro di spazio tra un peperoncino e l’altro, in modo tale da lasciar sviluppare gli individui senza interferenze. In qualsiasi caso, tuttavia, un vero toccasana per le piantine sarà ricevere la giusta dose di concime, prediligendo preparati già in partenza calibrati per la fase di crescita in cui si trova l’arbusto.
 

I tre nutrienti che guidano lo sviluppo della pianta sono azoto, potassio e fosforo, riassunti nei simboli chimici NKP: il primo elemento serve principalmente a sviluppare fusto e foglie della pianta; il secondo aiuta la fruttificazione; l’ultimo corrobora le radici, volendo ricordare poche informazioni chiave sull’argomento. Solitamente, le confezioni in commercio contengono già alcune indicazioni utili per capire come comportarsi: sperimentare in prima persona, però, resta il modo migliore per imparare a coltivare le proprie piantine.

Carolina Reaper

5,50

Jalapeno

5,50

Diavolicchio Calabrese

5,50

le nostre promesse

icona Visa icona Visa Electron icona Mastercard icona Paypal icona contrassegno icona bonifico bancario icona my bank

Piu` passione

icona passione
tutti prodotti esclusivi

Piu` semplicità

icona passione
più possibilità di pagamento

Piu` cura

icona passione
confezionamento ad hoc

Iscriviti alla nostra newsletter

Esplora i servizi che offriamo ed iscriviti. Riceverai soluzioni su MISURA per le tue esigenze!